Boreeed

20110815-075435.jpg

Annunci

Fashion Bloggers

Fashion bloggers; how can’t we talk about them? From Tavi to Andy, from
Chiara to Scott.. Starting a blog is easy, being famous a bit less.. These people are famous thanks to a blog, a space on the net where to become a well-known person and let ideas and thoughts widespread. But let’s talk about fashion blogs! Are they the new big ones in fashion industry? They, take pics and upload on their page photos of “street style”, with related comments, they upload some of their new clothes adding suggestions about price and color and, obviously, discuss new trends. Can we refer to them saying “fashion journalist” or “fashion lovers”? It is common now that this trend is getting more and more famous and brands do call these bloggers to launch something (see Mango). But are they good enough? Speaking of me, the website I visit the most is of course The Sartorialist but I don’t mined Chiara Ferragni .
Are they going to be the next workers in fashion industry?
Let’s wait and see.

I fashion bloggers; come non parlare di loro? Da Tavi a Andy, da Chiara a Scott.. Aprire un blog e’ semplice, farsi conoscere un po’ meno.. Questi ragazzi sono famosi grazie ad un blog, uno spazio su internet dove farsi conoscere e rendere pubblici i propri pensieri e le proprie idee. Ma parliamo dei fashion blog, ovviamente i blog di moda! Sono loro i prossimi pionieri delle tendenze? Loro, fotografano e caricano sulla propria pagina fotografie del famoso “street style”, con relativi commenti, pubblicano foto di nuovi acquisti con consigli su prezzo, colore e dimensione e, naturalmente, parlano delle nuove tendenze. Si puo’ classificarli come giornalisti di moda o semplici appassionati e meteore?
É assolutamente vero che questa “moda” si sta diffondendo sempre di più e le case di moda stanno chiamando questi fashion bloggers per concorsi o campagne pubblicitarie (vedi l’iberica Mango), ma sono veramente dotate?
Per quanto riguarda me, il sito che visito quotidianamente é The Sartorialist (link), ma non disdegno la mia connazionale Chiara Ferragni .
Sono loro i nuovi volti della moda?
Staremo a vedere.

;chiara


R.I.P. Amy

 La tua musica era così potente, arrivava dritta al cuore, tu, bianca dalla potente voce da nera, ci hai trascinati nell’energia e nei brividi della tua musica. Tu, con all’attivo soltanto due album, hai contribuito a lasciare un segno importante nella musica pop mondiale e ti dobbiamo ringraziare. La tua salute e con lei la tua vita era in pericolo da qualche anno ormai, ma nessuno ci voleva credere e adesso che te ne sei andata continuiamo a non crederci, per rifugiarci nella tua, indimenticabile, musica.

 “Mi diverto molto certe notti, ma poi esagero e rovino la serata col mio ragazzo. Sono veramente un’ubriacona.

 

 

;chiara


Hello world!

Hello there!

mi chiamo chiara, ho 16 anni e la mia grande passione è la moda, ma non è un interesse frivolo come molti potrebbero pensare, secondo me i vestiti e la persona che li indossa combaciano perfettamente, una persona, quando sceglia di acquistare un indumento, lo sceglie ancora prima di toccarlo. Non seguo le mode, un po’ perchè non ho i mezzi per farlo e un po’ perchè non penso che la gente si debba omologare seguendo un certo trend. Sono appassionata di street style e consulto ogni giorno decine di blog internazionali, la mia cameretta è tappezzata di campagne pubblicitarie e ho una collezione di Vogue italiani e internazionali.

o si è un’opera d’arte, o la si indossa” – Oscar Wilde

;chiara